Tutto l’infinito del cielo: recensione

La frizzante e talentuosa Angela Contini regala ai lettori un’altra storia d’amore, ma stavolta piena di brio e di cioccolato con Tutto l’infinito del cielo.

Jordan Peterson è un ricco rampollo che gestisce l’azienda di famiglia, cercando di salvarla dal fallimento a seguito della crisi. Tra gli investimenti in cui Jordan si lancia, c’è un beauty center che vorrebbe aprire al posto della pasticceria della bella e ribelle Mackenzie Morgan, chioma rosso fuoco e cuore irlandese. La ragazza non ha alcuna intenzione di perdere il lavoro per un capriccio di Jordan, così si fa incatenare alla porta della pasticceria per impedirne la chiusura. Quando Jordan arriva sul luogo della protesta, litiga subito con Mackenzie. I due, infatti, sembrano proprio non riuscire ad andare d’accordo, ma dovranno mettere da parte la reciproca antipatia per trovare una soluzione. E il modo migliore per affrontare i loro problemi potrebbe essere proprio la dolcezza…

Con un tocco lieve, ritornano a mo’ di cameo alcuni personaggi del best-seller Tutte le stelle del cielo. Infatti, Jordan è deluso dal due di picche preso da Katherine, ma l’entrata in scena della passionale e volitiva Mackenzie non lo lascerà indifferente, tant’è che la sua aura da maschio Alfa, ricco e arrogante, cadrà a forza di starle accanto e alla fine riuscirà a far valere la sua serietà e il suo insospettabile cuore d’oro. Di fatto, i battibecchi che si scatenano tra i due sono soltanto la punta dell’iceberg e un po’ ricordano quelli tra Victoria e Nath in Tutta la pioggia del cielo. Sostanzialmente, sono l’anticamera dell’amore e dell’eros.

Infatti, nonostante gli infuocati scontri verbali, a furia di trascorrere parecchio tempo insieme, riusciranno a smussare i loro preconcetti e a far leva sui loro sentimenti.

La narrazione è fresca, scorrevole, spassosa e romantica. La tenerezza, l’humour e i colpi di scena che fanno capolino nel libro sono azzeccatissimi, perché catapultano il lettore in una storia dolce e sorprendente, semplice e incantevole; una storia in grado di travolgere e di far sorridere. In poche parole, Tutto l’infinito del cielo è un romanzo che fa davvero bene al cuore.

 

Silvia Casini

© Riproduzione Riservata

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *