Biscotti speziati alla farina d’orzo

La farina d’orzo è la più bassa in indice glicemico. Regala un sapore rustico alle ricette e rende friabili gli impasti. Preparo anche un’ottima base per torte salate con questa farina, una volta o l’altra ve la posto. Nella lista degli ingredienti troverete il burro di cocco, niente paura, in calce alla ricetta inserisco le poche operazioni necessarie per autoprodurselo, se invece non avete voglia di farlo sostituitelo con 60g di crema di mandorle o di burro di noccioline .


Ingredienti

160 g farina integrale d’orzo
60 g  fiocchi d’avena
60 g zucchero integrale di cocco o altro low ig
60 g burro di cocco
70 ml di latte di soia
1 uovo
Bicarbonato – un pizzico
Sale – un pizzico
Cannella, noce moscata, chiodi di garofano – un pizzico

Cottura

15 minuti
180 gradi

Preparazione

Sciogliete a bagnomaria il burro di cocco  nel latte di soia. Aggiungete il resto degli ingredienti e formate una palla da far riposare una mezz’oretta.  Poi prendete piccole quantità di pasta e fate delle palline. Appoggiatele sulla placca del forno foderata di carta da forno. Cuocete a 180 gradi per 15 minuti. Sfornate, e fate raffreddare.

Per ottenere 6 panetti di burro di cocco fate in questo modo:  

  • scaldate per alcuni minuti 250 g cocco rapè in una padella,
  • frullatelo nel mixer per dieci minuti o più, fino a che non diventa liquido,
  • versatelo in sei bicchierini di plastica,
  • lasciate solidificare, operazione che avviene in fredda se la temperatura della vostra cucina non supera i 25 gradi.

Foto e testo a cura di Raffaella Fenoglio © Riproduzione Riservata

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *