Path of Life and Stone: intervista esclusiva a Laura Maclem e a Serena Marina Malenco

Salve a tutti, nostri affezionati lettori. Oggi sono con noi le autrici di un webcomic speciale. La prima, Laura Maclem, l’avevamo già ospitata tempo fa, mentre la new entry è la disegnatrice Serena Marina Malenco.

Path of Life and Stone è una webcomic fantasy ambientata in Italia. Ma chiediamolo direttamente alle creatrici!

Ciao Serena e Laura, Parlateci un po’ di voi e del vostro progetto.

Ciao Debora! Laura e Serena sono amiche da tanti anni e condividono molte passioni, tra cui quella per il genere fantasy. Laura ama scrivere, Serena ama disegnare. Laura è una testa calda, Serena è ragionevole. Laura è convinta di essere un genio incompreso, e Serena pure, però con più stile (e meno lagne). Insomma, siamo perfettamente complementari. Unendo i nostri punti di forza e facendo finta di non avere debolezze, abbiamo capito che potevamo tentare l’impresa di ideare un webcomic.

Com’è nato Path of Life and Stone?

Qualche anno fa Laura è stata affascinata da alcuni elementi del folclore italiano, e ha deciso di scrivere un romanzo fantasy a base di paesi alpini, streghe, castelli medievali, incantesimi capaci di fermare il tempo (o di spezzarlo). Ha ambientato il tutto ai nostri giorni, perché la cosa che più le piaceva era il concetto di partire dal quotidiano per arrivare in posti pieni di magia. E ha deciso che essere buoni o essere cattivi dipende tutto dallo schieramento in cui ti trovi. L’idea è piaciuta moltissimo a Serena, che l’ha incoraggiata (obbligata, da Laura) a continuare la storia, a migliorarla, fino ad arrivare a un romanzo completo. A quel punto le due eroiche autrici si sono guardate e hanno detto: tu disegni, io scrivo. Facciamolo!

Vorreste mantenerlo come webcomic o creare un fumetto self publishing?

Quando avremo abbastanza materiale per il primo volumetto sicuramente ne faremo una pubblicazione cartacea. Ma il webcomic rimarrà sempre disponibile online.Il romanzo, invece, uscirà a tempo debito, in un’edizione illustrata a cui stiamo già lavorando.

Il fumetto fa parte di una serie?

Il fumetto è tratto dal romanzo (ancora inedito) di Laura MacLem. La storia è quindi completa, sappiamo già cosa succederà e quando si concluderà. Ma è una storia ad ampio respiro, sarà quindi piuttosto lunga. Siamo ancora all’inizio… il bello deve arrivare.

Progetti per il futuro?

Sopravvivere a questo, con la speranza che ai nostri lettori piaccia abbastanza da supportarci anche nel prossimo.

Che generi letterari amate?

Fantasy naturalmente, ma siamo entrambe lettrici onnivore. Direi compulsive, abbiamo entrambe il perenne problema di una lista di lettura più lunga degli anni che ci restano da vivere. E pensiamo che sia bellissimo così!

Quali sono le difficoltà e i pregi di un webcomic?

Laura: per quanto riguarda lo storytelling, si tratta di un linguaggio molto diverso da quello del romanzo. Ogni tavola deve contenere qualcosa di interessante e invogliare a leggere la successiva, soprattutto perché la nostra serializzazione, al momento, è di una tavola a settimana. Non si può sprecare tempo in divagazioni inutili. Allo stesso tempo, le basi per la storia devono essere solide, e per questo occorre spazio. L’unione di testo e immagini è un’esperienza per me nuova, e mi sta insegnando moltissimo.

Serena: Abbiamo scelto l’autopubblicazione per non essere vincolate da linee editoriali imposte, e poter quindi decidere in autonomia la lunghezza del fumetto, la colorazione, lo stile, insomma tutto. Il supporto dei nostri patroni è fondamentale, perché ci permette di coprire le spese per il dominio e per le campagne pubblicitarie, cosa che altrimenti non potremmo fare, visto che le ore/lavoro per creare il webcomic sono molte. È davvero impegnativo. Ma i primi riscontri ci stanno incoraggiando a continuare!

Dove si può trovare Path of Life and Stone online?

Il webcomic ha un sito dedicato, ma si può trovare anche sulle principali piattaforme social: WEBTOONS; TAPAS; SMACKJEEVES.

Infine, se qualcuno volesse supportarci, abbiamo una pagina Patreon, dove si possono trovare le illustrazioni, i work in progress delle tavole, sketch e molto altro. Ogni mese i nostri patroni propongono un doodle da realizzare, che naturalmente è un’esclusiva soltanto per loro. Non li ringrazieremo mai abbastanza per il loro supporto!

Debora Parisi

© Riproduzione Riservata

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *