Kandinskij, il cavaliere errante

Dal 15 marzo al 9 luglio sarà al MUDEC – Museo delle Culture di via Tortona 56 a Milano – sarà visitabile la mostra Kandinskij. Il cavaliere errante.

Oltre 200 opere – provenienti dai più importanti musei russi, come l’Ermitage di San Pietroburgo, il Museo di Belle Arti A.S. Puškin e il Museo delle Arti Decorative, Applicate e Popolari di Mosca – che raccontano il viaggio ideale che portò alla definitiva svolta dell’artista verso l’astrazione.

L’esposizione, a 100 anni dalla Rivoluzione russa e appena successiva al centocinquantesimo anniversario della nascita dell’artista, è un progetto “site-specific”, come tutti quelli del MUDEC, Museo delle Cultura. Fondati cioè sul rapporto tra arte ed etnografia, e sull’importanza del viaggio. Aspetti molto cari anche a Kandinskij, che mostrò sempre interesse per un approccio scientifico alla realtà e per le esplorazioni. La mostra è pensata come un viaggio – da fine Ottocento fino agli anni ’20 del Novecento – attraverso la formazione dell’immaginario visivo dell’artista, e il modo in cui approdò all’astrattismo.

Il viaggio dunque come espediente narrativo dell’esistenza e base del percorso espositivo: un pellegrinaggio attraverso gli scenari e le atmosfere russe, per giungere, dal materialismo allo spiritualismo, all’astrazione pura.
 
Per anni ho cercato di ottenere che gli spettatori passeggiassero nei miei quadri: volevo costringerli a dimenticarsi, a sparire addirittura lì dentro”.
 
Sulla mostra:
 
Dal 15 Marzo 2017 al 09 Luglio 2017 Milano, MUDEC Museo delle Culture
Biglietto: Intero 12 € | Ridotto 10 € | Ridotto speciale 8 € | Groups 10 € | Scuole 6 € | Pre-scuola (bambini da 3 a 6 anni) 3 €
Info: +39 02 54917
info@mudec.it
www.mudec.it
 
 

 
Vasilij Vasil’evič Kandinskij, noto come Vassily Kandinsky (Mosca 1866, Neuilly-sur-Seine 1944) è stato un pittore russo, universalmente considerato l’ideatore della pittura astratta.
 
Eleonora Carta
 
©Riproduzione Riservata

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *